Sangiorgese Basket

Serie B

Draghi a Lecco per crescere ancora

15 gennaio 2020

Dopo il successo su Soresina che ha portato a tre vittorie consecutive la striscia positiva dei blu arancio, i ragazzi di coach Quilici saranno chiamati ad una prova di maturità su un campo difficile come quello di Lecco, che in questa stagione è stato violato solo in due occasioni. Lecco reduce dalla sconfitta esterna a Cremona cercherà subito di riscattarsi davanti al proprio pubblico per confermare l'ottima stagione che sta facendo e che la vede nelle zone alte della classifica. È una squadra frizzante, di grande aggressività che corre molto. Il suo roster nella media é giovane e ruota attorno all'esperienza di tre giocatori come Mascherpa, Casini e Bloise, esterni importanti e navigati con grandi capacità realizzative che già all 'andata furono decisivi soprattutto nella prima parte di gara. I lunghi sono più giovani, ma hanno grandi doti atletiche.  Il match disputato al Pala Bertelli fu caratterizzato da una partenza micidiale di Lecco, che grazie ai suoi interpreti migliori riuscì con un gran primo tempo a trovare un vantaggio importante. I blu arancio pagarono il break e con tanta energia e attenzione disputarono una seconda parte di gara arrembante arrivando a ridosso degli avversari che però alla fine vinsero l'incontro di 4. Certamente l' approccio alla partita sarà fondamentale per l 'esito del match e bisognerà evitare gli errori fatti nella gara casalinga, partendo da subito con grande intensità e concentrazione, limitando i loro giocatori più forti. Non sarà facile, ma i blu arancio cercheranno con determinazione e spinti dalla forza di tutto il gruppo di disputare un'altra grande prova per continuare a crescere, con l'obiettivo di rendere la vita difficile ai propri avversari. Sentiamo che ne pensa il vice coach Davide Roncari. 

- Il successo su Soresina ha confermato il momento positivo della squadra con la terza vittoria consecutiva. Che cosa vi siete detti in questi giorni e come state preparando la difficile trasferta di Lecco?
"Soresina era una partita fondamentale per noi, per allontanare l' ultimo posto. In settimana sinceramente non abbiamo detto moltissimo. Sappiamo che questo mese è molto importante, abbiamo tanti scontri diretti, stiamo continuando per la nostra strada a testa bassa e lavorando seriamente."

- Nella gara di andata con Lecco partimmo molto male concedendo molto nel primo tempo agli avversari, che costruirono un break importante con i loro uomini più esperti come Bloise, Mascherpa e Casini. Che gara ti aspetti e come andranno affrontati?
" Mi aspetto una gara dura e tattica. Possono giocare con diversi quintetti, estremamente grossi e viceversa. Oltre ai tre da te citati stanno facendo molto molto bene Stefanini e Trentin che danno un apporto di energia e atletismo molto importante." 

- Lecco ha un roster completo che è un mix di esperienza e di giovani di talento e di prospettiva. Chi saranno i suoi interpreti più pericolosi? 
" Mi riallaccio alla domanda di prima. I tre esterni Bloise, Mascherpa, Casini sono i terminali principali, e sono tra il terzetto esterni migliore del girone. Dovremo essere bravi a togliere loro i più certezze possibili e continuare a giocare al nostro ritmo."

M.Lini


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.