Sangiorgese Basket

Serie B

  • Home
  • /
  • Serie B
  • /
  • La nuova Sangio si presenta ai tifosi

La nuova Sangio si presenta ai tifosi

16 settembre 2018

In un pomeriggio caldo di metà settembre, in occasione della Festa Patronale di San Giorgio su Legnano i Draghi si presentano al loro pubblico.

Cornice festosa anche grazie ai molti giovani che si sono affrontati in un avvincente torneo 3 vs 3.

Il nuovo roster che disputerà il campionato 2018/2019 che celebrerà anche il 50° anniversario della nascita della Sangiorgese Basket, si presenterà ai nastri di partenza completamente rinnovato.

Rispetto alla scorsa stagione sono solo tre i reduci, il giovanissimo Leonardo Frison, Guido Scali e il neo capitano chiamato ad un ruolo importante Francesco Toso. A loro quest'anno si uniscono gli esperti Salvatore Parlato, Marcello Cozzoli e Stefano Colombo, assieme alla voglia di emergere di Alfonso Di Ianni e Pietro Bocconcelli ed il talento grezzo dei giovanissimi Eugenio Rota e Edoardo Roveda, senza dimenticare che insieme a loro ci saranno diversi ragazzi arrivati dall' Accademia Basket Altomilanese.

A guidarli ci sarà il confermatissimo Daniele Quilici, reduce da una stagione fantastica ed emozionante, impreziosita dal raggiungimento dei Play Off. Ecco le sue parole : "Si riparte da zero, il gruppo è nuovo e molto giovane; chiaramente lo spirito che ci ha contraddistinto l'anno scorso è stato il frutto e il figlio di un lavoro quotidiano con i preparatori e gli assistenti, che speriamo di riuscire a ricreare anche quest' anno. I presupposti sono ottimi anche se i giocatori sono diversi, in un campionato che dobbiamo ancora scoprire, e dove non partiremo in primissima fascia. L' impegno è che ce la giocheremo con tutti e faremo il massimo fino alla fine, perché il lavoro che facciamo in prima persona e quotidianamente é davvero tanto, e alla fine il premio più grande è poter competere a livello massimo con tutti ".

Della stessa opinione anche il presidente Carlo Ponzelletti che crede moltissimo in questo gruppo e in questa nuova sfida :"Se é possibile cercheremo di centrare almeno lo stesso obbiettivo della scorsa stagione. Sono convinto che il lavoro premi ed abbiamo tutte le caratteristiche per fare bene, con la giusta distribuzione di responsabilità. Abbiamo la certezza di un gruppo di lavoro e di ragazzi disposti ad ascoltare ed applicarsi con impegno. L'incognita starà nel trovare il giusto amalgama in modo che si possa creare un'alchimia vincente."

Le aspettative non mancano e la voglia di scendere in campo neppure, come quella di Marcello Cozzoli, new entry dal peso specifico importantissimo: " Ho trovato da subito un clima famigliare che mi ha fatto sentire a mio agio, dove si può lavorare molto bene. Le aspettative sono quelle di dare il meglio, lavorando bene ogni giorno con umiltà e costanza; vedo una squadra che cresce e prende una forma sempre più definita e nonostante sia molto giovane sono convinto che stupirà".

Non ci resta che correre a tifare Sangio, magari già da domani quando i Draghi saranno protagonisti del secondo appuntamento pre-season al Palasport G.Basletta di Vigevano ore 18:30, contro la Elachem Vigevano dell'indementicato capitano Daniele Benzoni.

M. Lini
Ufficio stampa Sangiorgese Basket


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.