Sangiorgese Basket

Serie B

La Sangio parte con il piede giusto

29 settembre 2019

Nuova stagione, nuovo roster, avversari diversi, ma stesse emozioni. I ragazzi di coach Quilici, partono con il piede giusto ed espugnano Soresina dopo una partita  altalenante nel punteggio e nelle situazioni di gioco. Partita non facile, resa difficile dall' euforia e dall' agonismo degli avversari, che per la prima volta si sono affacciati a questa nuova serie con la giusta concentrazione ed aggressività. I Draghi hanno risposto con carattere e dopo un inizio titubante hanno trovato i giusti equilibri ed i canestri necessari per ribaltare punteggio e avversità. 

Gilbertina Soresina - LTC Sangiorgese Basket 66-74 (23-15, 14-20,  16-18, 13-21)

In avvio i Draghi partono contratti e sono troppo  precipitosi in attacco,  Toso firma i primi 2 della stagione e Soresina ne approfitta con Prestini da 3 e Tugnoli in penetrazione per portarsi sul 12-4 dopo 5'. I ragazzi di coach Quilici non trovano ritmo al tiro e litigano con il canestro. Con due canestri in penetrazione di Roveda ed un libero di Bocconcelli i blu arancio provano ad accorciare ma, Prestini e Biordi da tre tengono lontani i Draghi . Parlato nel finale riporta in scia i blu arancio ed il periodo si chiude sul  23-15.

Nel secondo quarto Berra trova subito canestro in appoggio. Soresina ribatte immediatamente in contropiede con Bolis. Le troppe palle perse in attacco condizionano i blu arancio che soffrono anche più del dovuto al rimbalzo in difesa. Leardini dalla lunetta accorcia sul - 5. Toso e ancora Leardini provano a far rientrare i Draghi. Toffali e Mitt rispondono per Soresina ma con un canestro di Leardini che attacca il ferro, i blu arancio  accorciano sul 30-25 dopo 5'.  Prestini prova ad allungare per i padroni di casa, ma con Toso ed i liberi di Bocconcelli i Draghi si riportano a due lunghezze 33-31. Tugnoli prova a  scuotere i suoi con una tripla. La Sangio non molla un centimetro e con Leardini, Roveda ed il libero di Parlato va al riposo lungo sul 37-35.

I ragazzi di coach Quilici escono con più aggressività dagli spogliatoi e con Toso ed i liberi di Bocconcelli i blu arancio passano avanti sul 37-39. Biordi in lunetta impatta nuovamente il punteggio, ma Parlato da tre e Toso con due liberi sigla il +5. Mitt e Biordi rispondono per Soresina ma Apuzzo tiene a distanza i padroni di casa per il 41-46 dopo 5' di gioco. Soresina con Biordi e Prestini ritorna in scia . Si gioca punto a punto e con i canestri di Colombo e Bocconcelli si chiude il periodo sul 53-53. 

In avvio di ultimo periodo Soresina rimette la testa avanti con i liberi di Toffali, ma i Draghi rispondono subito con Colombo in appoggio, Parlato da 3 ed un tiro chirurgico di Bocconcelli e con la bomba di Leardini é +6 57-63 a 5'16" dalla sirena. I blu arancio con intensità continuano a trovare il canestro e con Leardini, Toso e Parlato si portano sul +10 63-73 a 55". Toffali da tre prova ad accorciare, ma Parlato in lunetta scrive i titoli di coda per il 66-74 finale. 

M. Lini


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.