Sangiorgese Basket

Serie B

  • Home
  • /
  • Serie B
  • /
  • La Sangio sfiora la vittoria con Bernareggio

La Sangio sfiora la vittoria con Bernareggio

02 dicembre 2019

Ancora polveri bagnate per la Sangio che nella 11esima giornata di campionato si trova a battagliare con una delle top del girone, la Vaporart Bernareggio 99, che vanta una squadra molto solida e tecnica che mischia adeguatamente in campo esperienza e gioventù.
La gara si fa subito intensa con la grande solidità di Francesco Toso dentro l’area che riesce a respingere molto bene gli attacchi dei loro centri Diuouf e il grande ex Sangiorgese Federico Saini. Anche Parlato e Andreani danno il loro contributo con dei canestri dall’arco e con delle buone invenzioni in fase offensiva contrastando un ottimo Todeschini per i bianchi di coach Cardani. Il primo quarto si chiude 17-14 per i padroni di casa.
Nel secondo quarto Bernareggio fa valere la sua superiorità fisica e, con i tiri liberi di Laudoni e Saini, si porta a +4 a 4 minuti dalla pausa lunga, ma uno strepitoso Lorenzo Andreani con 6 punti suona la carica per i Draghi portando il punteggio a 26-30 sul finale del primo tempo.
Grande basket viene espresso nella ripresa dal giro di boa nel quale ancora un posseduto Andreani tiene a distanza gli avversari con 11 punti consecutivi e tanta personalità nella gestione del gioco offensivo. Bernareggio tenta di ritrovare il ritmo con i loro Todeschini e Quartieri che portano il tabellone a segnare 39-39 a metà periodo, ma l’atletismo di Leardini e Colombo e la tripla di Apuzzo portano la Sangio a +7 a 5 secondi dalla fine, il vantaggio però viene subito smorzato con la tripla da metà campo di Quartieri sulla sirena che accende gli animi del palazzetto.
Bernareggio nell’ultimo quarto, accompagnata dal calore e dall’entusiasmo del PalaReds, infila un buon parziale di 8-0 firmato Almansi, Restelli e Laudoni. Il divario tra le due squadre rimane in bilico fino a 1 minuto dalla fine nel quale Diouf segna il libero del +4 Vaporart e Edoardo Roveda con grande carattere si prende (e segna) la tripla del 63 a 62. Sul finale però non concretizziamo gli ultimi importanti possessi offensivi e gli ennesimi giri in lunetta di Bernareggio permettono a quest’ultimi di allungare il punteggio a 5 lunghezze. La tripla allo scadere di Roveda è inutile per conquistare i tanto desiderati 2 punti, la partita si chiude 67-65 per gli avversari. La Sangio non trova la vittoria, ma la prestazione è consistente e soddisfacente, perciò dobbiamo prendere esempio da essa per ottenere risultati positivi nelle prossime gare. Forza Sangio sempre!!!

 

T. Ponzelletti


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.