Sangiorgese Basket

Serie B

  • Home
  • /
  • Serie B
  • /
  • Secondo test di preseason per i Draghi

Secondo test di preseason per i Draghi

17 settembre 2018

I Draghi sono stati di scena per la seconda amichevole preseason al Pala Basletta di Vigevano contro la neo promossa Elachem di Daniele Benzoni. Proprio l'ex di turno sulla sirena ha castigato i blu arancio che sono usciti sconfitti con il punteggio di 73-71.

Partita caratterizzata da rotazioni continue da parte di coach Quilici per permettere a tutti di entrare  in condizione prima dell'inizio del campionato, con l'intento di far amalgamare al meglio un gruppo completamente rinnovato.

Buone le prove dei giovanissimi Roveda e Rota, che nonostante l'età, sono riusciti ad esprimersi con grande personalità davanti a giocatori molto più esperti. Positivo anche l'impatto di Stefano Colombo che ha combattuto con tenacia contro i centri avversari, come Di Ianni e Parlato che ha sprazzi hanno regalato giocate molto interessanti e l'impegno messo in campo da capitan Toso. Si confermano anche Scali e Bocconcelli che stanno crescendo di partita in partita e Cozzoli che con coraggio si é preso spesso tiri importanti. 

I Draghi un pochino contratti soffrono in avvio di partita subendo l'aggressività degli avversari e sbagliando diverse soluzioni offensive, tanto che Vigevano dopo 5' grazie a Benzoni e Vecerina  si trova davanti sul 12-2. La Sangio prova a reagire prima con Scali, poi sull' asse Rota-Colombo e nel finale di quarto grazie anche alle triple di Di Ianni e Parlato chiudendo sotto di 3 punti 20 - 17.

Il secondo quarto è caratterizzato da molti errori da ambo le parti e da percentuali sterili al tiro. Vigevano prova ad allungare con le triple di Vecerina e Birindelli ma i Draghi non mollano e rispondono prontamente con Bocconcelli e Cozzoli. Si va alla sosta lunga con i padroni di casa ancora davanti sul 33-31.

Dopo il riposo i ritmi salgono, come l'intensità e le percentuali al tiro. Vigevano tenta l'ennesimo allungo sfruttando le sue bocche da fuoco con Verri, Ferri e Vecerina. I Draghi però rispondono colpo su colpo con Parlato, Di Ianni, Cozzoli e il dinamismo di Rota. Il terzo quarto si chiude con Vigevano sempre davanti sul 61-55.

Nell'ultimo quarto i blu arancio alzano l'intensità difensiva ribaltando ogni situazione a proprio favore. Colombo realizza punti importanti sotto le plance e grazie anche ai canestri di Roveda, Di Ianni e Toso, i Draghi trovano il sorpasso a pochi secondi dalla fine. Un' ingenuità dei blu arancio manda Verri in lunetta che a poco più di 2" dal termine riporta il punteggio in perfetta parità sul 71-71. Rimessa a favore della Sangio che può sfruttare l'ultimo possesso per vincere.  Purtroppo un' infrazione di 5" nel rimettere la palla in gioco, regala la palla a Vigevano che riparte prontamente e sulla sirena, con Benzoni, trova il canestro della vittoria. 

Nonostante il risultato coach Quilici trova spunti positivi: "Sono partite di allenamento, loro sono più avanti di noi; hanno giocato più partite ed hanno migliori riferimenti, soprattutto per quanto riguarda l' approccio e la gestione di alcune situazioni particolari durante la partita, come quella degli ultimi due secondi, dove dal +2 siamo riusciti a perderla. Detto questo ho visto dei miglioramenti rispetto alla partita giocata con Legnano. Abbiamo migliorato strada facendo qualche situazione difensiva e siamo riusciti anche ad esprimere qualche situazione offensiva migliore di quella che mi aspettavo. Chiaro che é la seconda partita, una squadra completamente nuova ed il livello della forma non è uniforme e questo da qualche parte lo paghiamo. 
Una bella amichevole, davanti ad un bel pubblico. Abbiamo dato la possibilità agli esordienti di capire cosa vuol dire calcare palcoscenici di un livello più alto. Alla fine andiamo via soddisfatti e il punteggio lascia il tempo che trova. Dobbiamo essere pronti tra tre settimane. Se prendi parziali di 10 è bello rimontarli e non subirli. Dobbiamo migliorare sulla presenza e l'attenzione su certi possessi. Dobbiamo razionalizzare su questo e penso che i margini ci siano e rispetto a settimana scorsa abbiamo fatto un passo in avanti."

Tabellino: Bocconcelli 5, Roveda 3, Scali 4,  Rota 9, Cozzoli 10, Plebani, Colombo 15, Di Ianni 9, Toso 6, Parlato 10.

M. Lini 

Ufficio Stampa Sangiorgese Basket

 


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.