Sangiorgese Basket

Serie B

  • Home
  • /
  • Serie B
  • /
  • Uniti e determinati per continuare a sognare

Uniti e determinati per continuare a sognare

06 aprile 2019

A tre giornate dal termine della regular season il sogno dei Draghi di piazzarsi tra le prime otto é ora più che mai vivo. Certo i ragazzi di coach Quilici dovranno voltare pagina rispetto alla battuta d'arresto di Oleggio e ritrovare compattezza e determinazione fondamentali per vincere le partite a questi livelli. Non sarà semplice perché ogni sfida va giocata al massimo , con concentrazione, pazienza e tanto impegno perché gli avversari difficilmente agevoleranno i blu arancio. Al Pala Bertelli arriverà Valsesia invischiata nella zona playout, con un disperato bisogno di punti. Al di là dei valori tecnici in campo, la componente motivazionale potrà fare la differenza ed essere decisiva ai fini del risultato.

Valsesia è composta da un roster giovane ed imprevedibile. Non sta attraversando un buon momento e viene da 6 sconfitte consecutive. Probabilmente ha raccolto meno di quello che avrebbe potuto, ma questo non toglie la qualità del gruppo di coach Bolignano che potrà contare in camera di regia di Renato Quartuccio, play classe 1994, figura di riferimento, in grado di rompere gli equilibri in ogni momento della gara. Con lui ci sarà Cernivani guardia classe 1991, giocatore versatile e abile tiratore. A dare peso e sostanza sotto canestro la presenza di Gloria darà solidità ai piemontesi. Toso e compagni oltre a loro dovranno fare attenzione anche a giocatori come Alessandro Panzieri, lungo moderno con grande attitudine ad allontanarsi dal canestro, dotato di un buon tiro e abile al rimbalzo, pericolosi potranno essere anche il giovane Kevin Brigato con buona capacità al tiro ed un 'ottima intensità difensiva e Martino Criconia, promessa del basket veneziano, capace di impegnarsi in tutti i ruoli da esterno, può portare palla ed è abile nell' attaccare canestro e nel tiro dalla distanza. 

Fondamentale sarà non sottovalutare gli avversari prendendo come riferimento la classifica. Lo sa bene coach Quilici che ha richiamato tutti a prestare molta attenzione, a rimanere sempre concentrati, a giocare di squadra con collaborazione ed aiuto reciproco. Sa di poter contare su un gruppo di giovani e di talento che finora ha saputo stupire tutti a suon di risultati e prestazioni convincenti, dimostrando di potersela giocare con tutti. Cozzoli e Parlato proveranno a spingere i draghi verso un grande sogno ma per farlo avranno bisogno del dinamismo di Rota e Roveda, della solidità di Toso e Colombo, dell 'atletismo e la forza di Di Ianni e Fioravanti, dell' intensità e della precisione di Bocconcelli e del supporto dei loro tifosi. 

Sentiamo che ne pensa il vice coach Davide Roncari. 

Che cosa ha detto coach Quilici ai ragazzi dopo la sconfitta di Oleggio?
"Sapevamo che era una partita difficile. Loro sono in un ottimo momento, e noi se voliamo far sempre un passo avanti dobbiamo essere più cinici. Dopo aver inseguito per tutta la partita siamo andati sul più 4 con palla in mano verso la fine terzo quarto, e lì avremmo dovuto essere più concreti per dare la spallata. Useremo questa partita come lezione per affrontare i prossimi impegni."

Come è l'umore e come state vivendo questa ultima parte della stagione?
" L'umore è alto, vivremo queste partite una per volta per conquistare il nostro sogno e poi vedremo come andrà "

Quali saranno gli aspetti da migliorare in vista del match contro Valsesia?
"Dovremo essere bravi a non far entrare in ritmo troppo facilmente i loro terminali principali. Avere la capacità di stare sul pezzo nei momenti difficili e essere concreti quando servirà." 

Valsesia è una squadra dinamica e reattiva con un disperato bisogno di punti in questo momento della stagione. Di cosa vi dovrete preoccupare maggiormente e quali saranno i loro giocatori di riferimento?
" Penso che l’aspetto più preoccupante sarà la loro fame di ritrovare i due punti. Vorranno sicuramente riscattarsi dopo l' ultima sconfitta in casa di un punto contro Montecatini, ma noi come detto prima vogliamo conquistare il nostro sogno.
Quartuccio che è rientrato anche se per pochi minuti settimana scorsa è il loro leader, lui detta il ritmo e da la carica a tutti. Servirà molta disponibilità a fare fatica per limitarlo, insieme a lui si stanno appoggiando molto a Gloria, il loro lungo. Anche qui penso che Toso e Colombo abbiano le mani piene. Sarà compito di tutti aiutarli."

Valsesia solitamente è una squadra che cerca di difendere forte per poi correre ed aprire il campo per tiri da tre punti. Che cosa dovrete fare per arginarli e colpirli?
"Giocare con pazienza e costruire buone soluzioni offensive, per bilanciare bene in difesa. Penso passi molto da qui. Vogliamo un Pala Bertelli rovente, abbiamo bisogno dei nostri tifosi per conquistare tutti insieme il sogno playoff. 
Forza Sangio."

M.Lini

 

Game Sponsor: Gianolio SRL - http://www.gianolio.it/

Game eventi: estrazione premi

Album figurine: Matteo Fioravanti e Paolo Luciani

Diretta Streaming: You Tube Lega Nazionale Pallacanestro

Diretta netcasting: Sito Lega Pallacanestro

 

Ufficio Stampa Sangiorgese Basket

 

 


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.