Sangiorgese Basket

Serie B

  • Home
  • /
  • Serie B
  • /
  • Bocconcelli al tartufo d'alba per i draghi

Bocconcelli al tartufo d'alba per i draghi

27 gennaio 2019

Vittoria importantissima quella ottenuta dai ragazzi di coach Quilici in trasferta ad Alba che permette ai blu arancio di agganciare i langaroli in classifica e di superarli in virtù degli scontri diretti. Un successo meritato arrivato dopo una gara tirata e molto combattuta, caratterizzata da break e contro break proprio come nel match di andata. Nonostante in avvio i draghi abbiano sofferto la pressione dei padroni di casa, alla distanza sono usciti prendendo le giuste contro misure e trovando soluzioni efficaci da tutti i suoi giocatori. Com'era prevedibile in alcuni momenti i blu arancio hanno sofferto a rimbalzo lasciando qualche volta l'inerzia della partita ad Alba, ma con lucidità e l'aiuto di tutti, sono stati bravi a contenere le sfuriate dei locali, arginando giocatori come Antonietti e Pollone, concedendo qualcosa alle giocate di Dell'Agnello, alle penetrazioni di Danna e ai tiri dal perimetro di Ielmini. Coach Jacomuzzi ha provato a contenere Salvatore Parlato che ingabbiato in fase di tiro ha saputo essere in virtù della propria classe uomo prezioso sia in fase difensiva che costruttiva. Spina nel fianco della difesa piemontese è stato Marcello Cozzoli, per lui 16 punti trovati sia in penetrazione che in campo aperto e tanta energia messa in campo, come Eugenio Rota che dopo un avvio un po' a corrente alternata é uscito nella seconda parte della gara con assist preziosi e canestri da tre che hanno incrinato le certezze dei bianco rossi. A dare respiro al talento trevigiano, ci ha pensato Edoardo Roveda che con calma serafica ha guidato con ordine la squadra. Altra prova di carattere è arrivata da Alfonso Di Ianni bravissimo a mettersi con umiltà a servizio della squadra su entrambi le parti del campo e capace di mettere nel momento giusto canestri importanti e schiacciate micidiali per tarpare le ali agli avversari. Prova maiuscola ancora una volta per Pietro Bocconcelli che con le sue mani chirurgiche ha colpito più volte nel cuore di Alba. Ottimo il contributo di capitan Toso sempre più protagonista di una stagione superlativa, come Stefano Colombo capace di impattare con forza e sostanza in tutte le occasioni nelle quali é stato chiamato in campo. Da sottolineare anche il debutto del nuovo arrivato Matteo Fioravanti che seppur deve ancora trovare il giusto feeling con i suoi compagni ha dato ottime impressioni tecniche e agonistiche.

Witt Acqua S. Bernardo Alba - Ltc Sangiorgese Basket 78-84 (17-12, 17-27, 16-20, 28-25)

Nel primo quarto trova subito in avvio punti la Sangio con le triple di Bocconcelli ed i canestri di Di Ianni, Toso e Parlato. Alba però alza prontamente la pressione limitando per lungo tempo le soluzioni  dei blu arancio e sfruttando le penetrazioni di Danna, le giocate da sotto di Dell 'Agnello ed i canestri di Antonietti e Tarditi riprende le redini del gioco chiudendo davanti il primo periodo sul 17-12.

Nel secondo quarto i draghi alzano il ritmo offensivo trovando in campo aperto le triple di Bocconcelli, Cozzoli e Parlato. Ielmini risponde prontamente e Dell Agnello prova a tenere in scia Alba, ma ancora Cozzoli è Di Ianni colpiscono dalla distanza e con i canestri di Toso e Roveda i blu arancio vanno al riposo lungo avanti di +5 sul 34-39.

Nel terzo quarto all'uscita dagli spogliatoi i draghi entrano nuovamente in gas e grazie a Cozzoli e Colombo allungano nuovamente . I langaroli provano a contenere i blu arancio con Dell 'Agnello e Antonietti e la tripla di Danna, ma Rota permette ai Draghi di chiudere il periodo avanti di nove lunghezze sul 50-59.

Nell'ultimo quarto Alba prova a ricucire lo svantaggio con un funambolico Danna e le triple di Ielmini che con il supporto del pubblico assaporano la rimonta. I Draghi però mantengono i nervi saldi e con Bocconcelli e Rota da tre contengono il rientro degli avversari che nei secondi finali sono costretti per fermare il cronometro a mandare in lunetta più volte i blu arancio che nonostante una serata no ai liberi riescono a realizzare i canestri che valgono la vittoria 78-84.

Il Presidente Carlo Ponzelletti:

"I ragazzi sono stati perfetti, sempre avanti. Direi una vittoria indiscutibilmente meritata. Ci tenevamo a fare bene. Questo è un campo difficile, e questa è una squadra molto “in palla”. Abbiamo disputato un grande incontro, giocando con calma, tranquillità e personalità. Faccio i complimenti a Fioravanti per il debutto. Matteo è stato preso per dare energia alla squadra; deve essere intelligente da non volere strafare, ed entrare nel meccanismo del gruppo aiutando in difesa, prendendo rimbalzi e mettendo tutto il suo dinamismo a disposizione dei suoi compagni."

Il coach Daniele Quilici:
"Per quanto riguarda la classifica per altre dieci giornate non conta nulla, anche se in chiave salvezza avevamo già fatto un passo importante settimana scorsa, portando il 2-0 con Pavia, che ci sta dietro. Per quanto riguarda la partita sono contento di quello che abbiamo fatto, perché Alba è una buona squadra, allenata bene. Sono fisici, non mollano mai e l’hanno dimostrato anche oggi.
Siamo stati bravi a non perdere la testa nei loro contro break, nel momento in cui si sono riavvicinati, con i canestri da 3 di Ielmini, le penetrazioni in area di Danna e gli appoggi di Dell'agnello. Abbiamo mantenuto la calma, facendo circolare la palla, trovando di volta in volta protagonisti diversi come: Bocconcelli, Cozzoli, Rota, Parlato e di Di Ianni che in momenti diversi della partita sono stati caparbi e ci hanno permesso di gestire con una certa serenità il vantaggio. Poi nella bagarre finale  abbiamo avuto la freddezza di trasformare i tiri liberi, nonostante il 14/23 che va un po’ rivisto."

M.Lini

Tabellino gara

Ufficio Stampa Sangiorgese Basket


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.