Sangiorgese Basket

Serie B

  • Home
  • /
  • Serie B
  • /
  • Draghi pronti e concentrati per Cremona

Draghi pronti e concentrati per Cremona

09 ottobre 2019

Trasferta insidiosissima e molto difficile sarà quella che sabato sera i Draghi dovranno affrontare contro Cremona. Servirà tutta la determinazione messa in campo nella seconda parte di gara con Lecco, per affrontare una squadra esperta ed ostica guidata da un allenatore attento e preparato come coach Pierluigi Brotto. Gli amaranto sono reduci da una stagione molto positiva, chiusa al sesto posto che gli ha garantito l'accesso ai playoff. Un obiettivo che i gigliati proveranno ad inseguire anche quest ' anno, potendo contare sull' ossatura della squadra protagonista dello scorso campionato. Dopo aver perso la prima gara stagionale a Lecco, tra l'altro dopo aver guidato per lunghi tratti il match sfuggito per un libero sbagliato a due secondi dalla sirena, la squadra di coach Brotto si é prontamente riscattata vincendo in casa il derby con Crema.

Tra le sue fila i cremonesi potranno contare sull' apporto del capitano Elvis Vachelli, play classe 1990, alla sua quinta stagione con la Juvi, che sa essere leader e trascinatore sia in campo che fuori. In regia ci sarà anche Francesco Belloni, play/guardia, classe 1994, giocatore intelligente che sa leggere molto bene le situazioni di gioco. Il maggior terminale sarà Marco Bona, guardia/ala classe 1998, giocatore molto duttile, che può rivestire più ruoli, ottimo realizzatore sia dal perimetro che attaccando il ferro, insieme a lui importante sarà l'apporto di Giovanni Veronesi, guardia /ala, classe 1998, giocatore dalle grandi doti fisiche ed atletiche, abile tiratore e molto bravo al rimbalzo, come Sadik Ndiaye Abacar, guardia /ala classe 1990, che predilige il gioco in velocità e contropiede, bravo nel rubar palla e nelle penetrazioni.

Pedina importante sarà anche Rudy Valenti, ala /pivot, classe 1980, giocatore esperto che sa muoversi bene sotto canestro, forte al rimbalzo e nelle stoppate. Sotto le plance potranno contare anche sull' apporto di Lorenzo Petrosino, classe 1992, l'anno scorso protagonista con la maglia di Vigevano, che aggiunge esperienza e centimetri. 
Per i ragazzi di coach Quilici sarà importante giocare con concentrazione ed intensità per limitare gli avversari e sfruttare al meglio i propri possessi offensivi. Non sarà facile ma i Draghi hanno tutte le carte in regola per potersi giocare le proprie chances.

Sentiamo che ne pensa il vice coach Davide Roncari.

- Che aria si respira all' interno dello spogliatoio dopo la sconfitta interna di domenica scorsa?
"La sconfitta ci ha lasciato sicuro un po’ di amaro in bocca, perché poteva andare diversamente se non avessimo regalato due quarti a Lecco, ma questo amaro in bocca ci ha già spinto fin dal primo allenamento a limare i nostri errori e a mettere ancora più intensità e attenzione."

- Quella di Cremona sarà una trasferta molto difficile, contro una squadra esperta e solida che ha confermato quasi tutto il roster della scorsa stagione. Quali saranno le insidie principali ed i giocatori più temibili?
" Cremona é un’ottima squadra, giocano molto bene in attacco e sono intensi dietro. Si vede che si trovano bene in campo, come dimostrano i 16 assist a partita e tutti possono essere pericolosi. Il terminale principale sicuramente è Bona, giocatore completo ed esperto che può colpire sia dall’arco che in penetrazione, oltre a lui ci sono i vari Belloni, Veronesi e Valenti che sono pronti a concretizzare i vantaggi creati da Bona."

- Nelle prime due partite di questa stagione avete sempre avuto degli avvii complicati pagando break importanti che siete stati costretti a recuperare. Come dovrà essere l'avvio con Cremona?
"Decisamente diverso, dovremo essere più concentrati sul piano partita, aggressivi in difesa e intraprendenti in attacco. Serve ripartire dalla spirito che abbiamo messo in campo nel secondo tempo contro Lecco."

M. Lini


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.