Sangiorgese Basket

Serie B

  • Home
  • /
  • Serie B
  • /
  • La Sangio rialza la testa ed espugna Cecina

La Sangio rialza la testa ed espugna Cecina

10 dicembre 2018

I Draghi espugnano Cecina e si rilanciano in campionato dopo una prestazione convincente. I ragazzi di coach Quilici dopo i primi due quarti giocati alla pari con i toscani, nel terzo e nel quarto periodo hanno alzato l'intensità difensiva trovando alte percentuali realizzative da parte di tutti i giocatori chiamati sul parquet. Ottima la prova dei singoli oltre che a quella della squadra , a partire da Bocconcelli che sta sempre più diventando una certezza per coach Quilici, Rota e Roveda hanno dato qualità e sostanza al gioco, Di Ianni, Cozzoli e Scali hanno lottato come guerrieri sotto le plance e si sono dimostrati cinici in attacco, Colombo ottimo al rimbalzo e capitan Toso, hanno fatto valere i loro centimetri, mentre Parlato ha saputo prendere tiri importanti e realizzarli nei momenti chiave della partita. Una menzione va fatta anche al giovane Frison autore di un libero, che ha trovato minuti preziosi per crescere. 

Basket Cecina - Ltc Sangiorgese Basket 71-95 (22-23, 18-15, 16-27, 15-30)

Avvio deciso di Cecina che con Gaye e la tripla di Forti si porta subito sul 5-0. I blu arancio sono troppo precipitosi nella gestione della palla ed imprecisi al tiro. I toscani ne approfittano e con la tripla di Salvadori vanno sul 10-2. La squadra di coach Quilici prova a reagire e con 5 punti consecutivi di Parlato si porta in scia di Cecina. Prima Sfera da sotto e poi Forti da tre provano nuovamente ad allungare per i padroni di casa per il 12-7 a 5' dalla fine del periodo. Roveda e Bocconcelli impattano bene sulla partita e con i loro canestri e quelli di Parlato, Di Ianni e Scali trovano un break di 0-12 per il sorpasso 18-23. Cecina prova a reagire e con Mennella a fine quarto si porta sul 22 - 23.

Nel secondo periodo i toscani con Mennella, Gaye e Sfera si riportano in vantaggio sul 28-25. Con un libero di Colombo ed un canestro in contropiede di Cozzoli i blu arancio pareggiano. Bianco per i padroni di casa prova ad allungare, ma i draghi rispondono prontamente con Toso che realizza su assist di Rota e la tripla di Scali per il 33-33 a 4'52" dal riposo lungo. Si gioca punto a punto, i toscani segnano con Guerrieri e Forti, mentre i blu arancio rispondono con Roveda e Di Ianni per il 38-38. Sulla sirena Salvadori firma il sorpasso toscano sul 40 - 38.

Al rientro dagli spogliatoi Bocconcelli riporta il match in perfetta parità sul 40-40. I Draghi alzano il ritmo e pressano molto, costringendo Cecina a perdere molte palle. Colombo, Scali e Bocconcelli portano davanti la Sangio sul 44-51 a 5'35" dalla fine. Sfera prova ad accorciare per Cecina, ma i draghi sfruttano un fallo antisportivo fischiato ai danni dei toscani e con Rota infallibile dalla lunetta ed una tripla sì portano sul +10 sul 46-56. Forti e Biancani provano a ricucire ma i blu arancio con la tripla di Parlato ed il canestro di Cozzoli all' ultimo secondo chiudono il terzo quarto sul 56-65.

In avvio di ultimo periodo un antisportivo fischiato a Cozzoli permette a Gaye di portare Cecina al - 8. La Sangio non si disunisce e trova un break letale con le triple di Bocconcelli e Di Ianni che valgano il 59-75. Assist spettacolare di di Rota per Di Ianni che schiaccia per il 59-77. La Sangio è travolgente e con i liberi di Rota e la tripla di Bocconcelli vola sul +13. Salvadori prova a scuotere i padroni di casa, ma i draghi continuano a trovare canestri pesanti con Rota e Cozzoli per il 67-87. Mennella prova a limitare i danni per Cecina ma ancora Cozzoli da tre e il libero di Frison portano la Sangio sul +23. Bianco da tre prova a rendere meno amaro il verdetto per i toscani ma Di Ianni e Cozzoli scrivono i titoli di coda per il 71 - 95 finale. 

Il coach Daniele Quilici: "Grande prestazione di squadra su un campo difficile, dopo un momento dove i risultati, non le prestazioni ci erano andati contro. Adesso godiamoci la vittoria e da martedì testa a Oleggio che  sarà una partita fondamentale." 

Il vice coach Davide Roncari: "Ottima vittoria, siamo partiti un po’ in sordina, senza riuscire a entrare in ritmo in difesa, come dimostrano i punti subiti fino all'intervallo. Siamo stati bravissimi poi a rientrare dagli spogliatoi con energia, (31 punti concessi nei due quarti successivi), presenti in difesa e pronti a correre a tutto campo. Siamo stati bravi anche quando loro hanno alzato intensità a non innervosirci, restando concentrati.
Tutti e dieci a referto, tutti che hanno dato il loro apporto, ottima indicazione per iniziare settimana e preparare al meglio la prossima sfida."

M.Lini

Tabellino gara

Ufficio Stampa Sangiorgese Basket


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.