Sangiorgese Basket

Serie B

Sangio che peccato

13 ottobre 2019

Una Sangio combattiva ed autotrice di un'ottima partita, esce con l'amaro in bocca dal Pala Radi di Cremona. Dopo un inizio ed una prima parte di gara dominata dai ragazzi di coach Quilici, i Draghi hanno subito il ritorno dei padroni di casa, che hanno portato i blu arancio all'over time e che in un finale punto a punto ha visto Cremona vincere di due punti. 

Juvi Ferraroni Cremona - LTC Sangiorgese Basket 82-80.

Avvio aggressivo della Sangio che tramortisce i padroni di casa con Bocconcelli e Roveda subito a segno. Esposito e Bona provano a controbattere per i gigliati, ma i blu arancio difendono bene chiudendo ogni spazio e costruendo ottimi azioni offensive , concretizzando con un pazzesco Bocconcelli da tre 4-12 dopo 5' di gioco. Cremona prova a reagire con Veronesi e Petrosino, ma Bocconcelli é inarrestabile ed il quarto si chiude sul +6 Sangio 11-17.

I Draghi mantengono alta l'intensità e la concentrazione, e con la tripla di Apuzzo ed il gancio di Colombo provano a scappare. Petrosino prova a limitare i danni ma Roveda e Berra sono spietati e firmano il 15-30 a metà periodo . Con Capitan Toso  e le bombe di Roveda e Bocconcelli i blu arancio trovano il massimo vantaggio. I gigliati con il solito Bona provano a rientrare, ma i ragazzi di coach Quilici continuano a macinare gioco e grazie a Parlato ed Apuzzo chiudono il periodo sul 30-44.

Nel terzo quarto Berra colpisce con due triple ma Cremona, non demorde, diventa più aggressiva  in difesa e trascinata da Veronesi e Bona alza il ritmo, trovando un break importante 41-55 a 5' dalla sirena. L'inerzia della partita cambia e i gigliati con il solito Bona e capitan Vachelli torna in scia. Roveda tiene a distanza i padroni di casa ed il periodo si chiude sul 52-58. 

Cremona ci crede e con Veronesi ed un incontenibile Bona impatta su 58-58 a 7'30" dalla sirena. Si gioca punto a punto e la partita é una battaglia agonistica. I Draghi rispondo con Bocconcelli, Berra e Parlato che a pochi secondi dalla fine firma con due liberi il 69-72. Cremona però con una tripla di Bona manda la partita all over time sul 72-72.

Nell' over time Cremona con le triple di Belloni e Vachelli si porta sul +6. I Draghi però hanno, cuore, energia e testa per rientrare con la bomba di Bocconcelli ed i liberi di Toso e Roveda per il 78-78. Bona riporta avanti i gigliati, ma Parlato dalla lunetta ristabilisce la parità. Veronesi trova e segna due liberi a 8" dalla fine che valgono l'82-80.Ultimo possesso in mano ai blu arancio che trovano due tiri in campo aperto con Parlato, che purtoppo finiscono sul ferro lasciando la vittoria a Cremona. 

M. Lini


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.